FASHION

MIDI SKIRTS

Quando lavoravo come social media manager mi capitava molto spesso di leggere richieste di donne che si lamentavano delle gonne, troppo corte per i loro gusti, che venivano pubblicate su Facebook, e che in generale erano presenti sul sito di riferimento.

Midi Skirt Blu

Per la gioia di tutte loro, questa è la stagione del grande ritorno in scena delle midi skirt, o meglio delle gonne che arrivano a metà polpaccio.Le cosiddette midi skirts sono diventate popolari negli anni 70, come risposta alla tendenza delle mini – minigonne, segno di emancipazione femminile, degli anni ’60 e come preludio della moda delle gonne lunghe un po’ hippy di fine anni ’70. Questa lunghezza permetteva di creare outfit confortevoli senza rinunciare all’eleganza.

La versione tradizionale delle midi-skirts degli anni ’70 è quella affusolata, con vita regular, solitamente poco sotto l’ombelico e il tessuto maggiormento usato era il cotone. Parlando comunque esclusivamente di lunghezza, possiamo arruolare in questa categoria anche le gonne a corolla e le pencil skirts, longuette meno affusolate.

In ordine orario: Vero Moda, Preen, Tibi, Dorothy Perkins

In ordine orario: Vero Moda, Preen, Tibi, Dorothy Perkins

Anche nel 2014, dopo minigonne sempre più mini e maxiskirt sempre più maxi gli stilisti hanno sentito l’esigenza di tornare ad una lunghezza media che accontenti un target più ampio, formato a mio parere soprattutto da signore non giovanissime e stangone… perchè diciamolo, questo modello non slancia proprio la figura.

Milly, Dolce&Gabbana, Burberry

Milly, Dolce&Gabbana, Burberry

Trovo questa tendenza molto interessante, e sono contenta che ci sia questa sorta di rivalsa della gonna in se, trovo che in particolare i modelli a corolla, richiamo agli anni ’50 siano deliziose, elegantissime, ma anche divertenti vista la molteplicità di colori e pattern sui quali si può giocare; questo modello, ovviamente abbinato ad un bel tacco sta bene a quasi tutte. Penso invece che la veriosne stretta sia più difficili da portare, soprattutto per le più bassine e per quelle che non hanno una figura proprio da pin-up, anche se in realtà ciò che conta anche in questo caso è l’attitude… basti osservare due icone del momento che nonostante l’ altezza (non pervenuta) e la figura non proprio filiforme scelgono questo modello e (alcune) lo portano benissimo.

Ovviamente per ogni gonna che si allunga c’è una maglietta o una camicia che si accorciano… alla prossima per parlare di crop top!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...